Parte il progetto Musicainfasce®, la musica è per tutti!

Un nuovo progetto è stato avviato dall'Asilo Nido La Tartaruga: si tratta di Musicainfasce®, promosso dall'AIGAM per l'apprendimento musicale.

"I fiori, la musica e i bambini, sono i gioielli della vita"

Pyotr Ilyich Tchaikovsky

L’AIGAM svolge la formazione ufficiale Gordon in Italia attraverso corsi di formazione autorizzati dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e pubblica con le Edizioni Curci di Milano, collaborando anche con Università e Conservatori oltre che con le maggiori istituzioni musicali italiane come l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e l’Accademia delle Arti e dei Mestieri dello Spettacolo del Teatro alla Scala di Milano.

I corsi sono rivolti ad insegnanti di musica, educatori di asilo nido, insegnanti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria e si occupa, attraverso Insegnanti Associati svolge in tutta Italia corsi di Musicainfasce® (0 - 36 mesi), Sviluppo della musicalità® (3 - 5 anni) e Alfabeto della musica® (6 - 9 anni).

L’Asilo Nido La Tartaruga ha attivato questi corsi per promuovere gli obiettivi dell’Associazione che attraverso la diffusione della "Music Learning Theory", promuove e sviluppa l’attitudine musicale di ciascun bambino secondo le sue possibilità, le sue modalità e soprattutto i suoi tempi. La didattica basata sulla MLT incoraggia come competenza fondamentale l’Audiation, descritta da Gordon come “Capacità di sentire e comprendere nella propria mente musica non fisicamente presente nell’ambiente”.

L'educazione musicale consente al bambino (0-3 anni) di sviluppare un vero e proprio "pensiero musicale" e pone le basi per lo sviluppo del linguaggio.

Al bambino dai 3 ai 6 anni consente di sviluppare il senso ritmico attraverso il gioco, di apprendere la musica attraverso il rispetto dei propri tempi e della propria individualità.

La capacità di Audiation, quindi è un vero e proprio “pensiero musicale”, fondamentale per conoscere la sintassi musicale, sia nella produzione sia nell’ascolto e per sviluppare una buona lettura musicale, improvvisando musicalmente.

La capacità di Audiation si sviluppa a partire dall’età neonatale a contatto con un ambiente ricco esperienze musicali di qualità. Durante i primi anni di vita l’approccio indicato dalla MLT come adatto a favorire lo sviluppo dell’Audiation è quello della guida informale. L’adulto competente musicalmente guida informalmente il bambino all’apprendimento musicale, attraverso l’esempio diretto, il gioco e il movimento. In pratica l’educatore o l’educatrice fa le stesse cose che vengono richieste al bambino e ciò incrementa il rapporto di fiducia ed affettivo tra le due parti.

Non è dunque la crescita di un bambino che deve diventare un genio della musica o di un musicista professionista a ogni costo a costituire la finalità della MLT ma, al contrario, quella di persone in grado di comprendere la sintassi musicale e di esprimersi musicalmente, con la voce o con uno strumento.