L'importanza della lettura e 6 libri da leggere assolutamente

Abbiamo selezionato per voi 6 libri da leggere e far leggere ai vostri piccoli!

“Leggimi subito, leggimi forte

Dimmi ogni nome che apre le porte

Chiama ogni cosa, così il mondo viene

Leggimi tutto, leggimi bene

Dimmi la rosa, dammi la rima

Leggimi in prosa, leggimi prima”

(Bruno Tognolini)

La lettura è un’attività che va coltivata sin da piccoli ed è proprio in età prescolare che nasce l’amore per la lettura. Ma la lettura è importante anche prima che i bambini imparino a leggere. Infatti, raccontare le fiabe ai bambini, magari prima di addormentarsi, è un’esperienza importantissima. Il solo ascolto li avvicina alla tecnica del discorso e ad associare i suoni alle parole iniziando ad apprendere sia il significato che l’intonazione delle parole. Non solo, i momenti in cui si leggono le fiabe ai propri piccoli sono momenti di unione, di condivisione che non possono che arricchire il legame tra voi e il vostro cucciolo regalandovi attimi preziosi. Leggere, oltre ad essere divertente, è soprattutto importante per lo sviluppo del linguaggio dei bambini. Grazie ai libri e alle illustrazioni i piccoli accrescono la capacità intellettuale aumentando il proprio bagaglio lessicale.

Ma quali sono i libri che i bambini devono assolutamente leggere appena imparano a leggere o che dobbiamo leggere loro? Abbiamo selezionati 6 libri scegliendo tra i più belli e più amati di sempre, ma di libri ce ne sono a migliaia. Qual è il vostro preferito?

"Il piccolo principe"

“L’essenziale è invisibile agli occhi” è una delle tante citazioni presenti all’interno del libro.

Questo è sicuramente il classico libro per bambini per eccellenza. Antoine De Saint-Exupéry, scrittore ed illustratore, è riuscito ad emozionare milioni di persone tra cui bambini e adulti attraverso significativi messaggi educativi sui diversi sentimenti.

La storia è ambientata nell’universo, immerso nelle stelle, e affronta temi profondi: l’amore, l’amicizia, il senso della vita e la morte. Ma il vero significato del lungo viaggio del piccolo principe è che tutto ciò che conta davvero è lo spirito, ossia ciò che siamo realmente e non come vorremmo apparire.

"Matilde"

È uno dei libri più belli scritti da Roald Dahl: uno dei più grandi scrittori per l’infanzia, amato e stimato per il suo spiccato senso dell’humor e per la sua incredibile immaginazione. Matilde è la storia di una bambina prodigio che pur non essendo apprezzata dalla società dimostra quanto l’intelligenza e la cultura possano sconfiggere la prepotenza, la cattiveria e l’ottusità delle persone.

"Piccole donne"

È indubbiamente il libro più apprezzato dalle giovani lettrici. Grazie a Louisa May Alcott per la prima volta venne pubblicato un romanzo con protagoniste tutte ragazze, dove il tema principale si incentra sull’importanza dell’unità familiare non solo nei momenti belli ma anche in quelli brutti.

"Nel paese dei mostri selvaggi"

Il libro è stato scritto dal grande Maurice Sendak che, ispirato dalla dolcezza e tenerezza di certi suoi parenti caratterizzati da una notevole peluria e dal loro alito poco gradevole, illustra l’avventura immaginaria del piccolo Max. La storia di per sé non è complessa ma insegna ai bambini di fascia prescolare a capire cos’è la rabbia e la paura e come si scatenano dentro di noi, lasciando quindi quel messaggio educativo secondo cui a volte è necessario mantenere l’autocontrollo in determinate situazioni e non perdersi d'animo.

"La fabbrica di cioccolato"

Decisamente un libro divertente quanto l’omonimo film. È scritto sempre da Roald Dahl: non a caso il racconto è ispirato alla sua giovinezza, di quando frequentava la ditta produttrice di cioccolato Cadbury. Anche questa storia ha avuto un enorme successo riuscendo a toccare il cuore di tutti dopo che alla fabbrica di Willy Wonka è ritornata quell’umanità di cui sembrava inizialmente priva.

In questo racconto prevale molto il senso di umiltà, gratitudine, semplicità e generosità, con particolare riferimento al senso di famiglia. Tra le assurdità del racconto, gli insegnamenti e i consigli che lascia alla fine sono molto profondi e riflessivi. La vera fabbrica in tutto ciò è la famiglia: più dolce di essa non esiste!

"Storie della buonanotte per bambine ribelli"

Come sesto e ultimo libro abbiamo scelto un libro di cui abbiamo già parlato qui. Un libro recente, non come quelli che abbiamo citato sopra, che in modo originale trasmette un messaggio importante. Nel libro si raccontano con una bellissima semplicità le storie di 100 donne uniche che hanno fatto la storia: da artiste a scienziate, a sportive. L’intento del libro è quello di ispirare e prendere d’esempio queste straordinarie donne e il loro contributo alla società..

Non ci resta che augurare a voi e ai vostri cuccioli una buona lettura :)