Dove è finito il mio nome?

La magia di una fiaba personalizzata

“Draghi, unicorni, conigli nei cappelli a cilindro... Un tempo c’era tantissima magia nel mondo. E allora noi siamo partiti in missione per recuperarla... e per rendere milioni di bambini in tutto il pianeta più curiosi, più intelligenti e più gentili” 

Se c’è una cosa che piace molto ai bambini è inventare storie in cui sono proprio loro i protagonisti e chissà quante volte vi siete trovati a raccontare favole in cui il protagonista aveva lo stesso nome di vostro figlio o figlia. Sentirsi al centro di una fiaba tra mille peripezie rende l’ascolto molto più facile e il momento della nanna meno drammatico. Ecco, oltre Manica hanno pensato proprio a questo. 

Nel 2012 quattro amici inglesi molto creativi decisero di mettere insieme le proprie energie e il proprio talento per realizzare un libro personalizzato per bambini, che potesse cucirsi addosso al singolo piccolo lettore, proprio come un abito su misura. L’idea, per certi versi folle, divenne presto un’impresa di successo con un ampio team di lavoro e una diffusione in 150 paesi in tutto il mondo, tra cui, naturalmente, anche l’Italia. 

Nasce così, quasi per gioco, Lost my name ovvero Dove è finito il mio nome? Un libro che unisce le possibilità offerte dalle nuove tecnologie al potere evocativo della narrazione per immagini. La storia di base è la stessa: il protagonista ha perso il proprio nome e per recuperarlo dovrà affrontare straordinarie avventure, imprevisti e incontri con amici speciali, sirene, camaleonti, draghi rosa, unicorni e strambe creature. Il racconto, però, è ogni volta differente, adattandosi al nome del vostro bambino o della vostra bambina.

La procedura è molto semplice: basta inserire sul sito www.lostmy.name.it il nome, la lingua e il sesso ed ecco che il gioco è fatto. Se la storia creata vi piace, potete ordinare il libro e farvelo spedire gratuitamente ovunque vi troviate, “da Berlino a Pechino” come si legge sul sito.

Non ci sarà un altro libro uguale al vostro!