Come scrivere una lettera a Babbo Natale

Manca poco più di un mese alla notte più magica dell’anno e come tutti gli anni ci stiamo preparando a scrivere la misteriosa lettera di Babbo Natale.

Per i più piccoli è un momento davvero importante! Quel foglio bianco e limpido, tutto ad un tratto, si riempie di emozioni e desideri! I piccoli sanno che grazie a quella lettera riceveranno i regali tanto desiderati.

Quello che dobbiamo fare noi adulti è ripensare alla felicità che ci trasmetteva questo momento quando eravamo piccoli, e rendere l’esperienza ancora più magica per i nostri bambini.

E’ fondamentale che il bambino capisca che scrivere la lettera a Babbo Natale non è un noioso compito per la scuola ma un momento di gioia. Questi momenti di magia, devono essere accompagnati da un’atmosfera di tranquillità, in modo che il bambino abbia il tempo di entrare nello spirito del natale.

In 5 punti vedremo insieme dei consigli per rendere questo momento indimenticabile:

  • Per prima cosa è consigliato confrontarsi con il proprio bambino. Soprattutto per i più piccolini, quando vengono messi davanti ad una scelta, potrebbero trovarsi in difficoltà, tanto da non saper cosa chiedere a Babbo Natale. In questi casi non scavalliamo i piccoli scegliendo noi a loro posto, ma cerchiamo di creare uno scambio di idee così che la decisione finale sarà sempre presa da loro.
  • Quando si scrive una lettera è importante non farla sembrare un elenco. Le cose principali da non dimenticare mai sono la data in alto a destra, il fatidico “Caro Babbo Natale” e una breve presentazione dei bambini.

  • Il cuore della lettera saranno sicuramente i tanto agognati regali. Anche se solitamente sono molto sicuri di quello che vogliono, cercate sempre di mantenere viva la loro curiosità, in modo che sotto l’albero troveranno veramente una sorpresa.
  • Un’altra parte molto bella è quella dei desideri. Formuliamo degli esempi concreti ai bambini (es. far arrabbiare meno la mamma ahahaha