ASILO NIDO E SCUOLA DELL’INFANZIA BILINGUE

La Tartaruga è un Asilo Nido e Scuola dell’Infanzia Bilingue con sede a Marco Simone

Un luogo verde e tranquillo vicino Roma. Nasce dalla volontà di creare un ambiente educativo e sereno per i bambini. La Scuola sorge all'interno di una villa, circondata da un ampio parco verde di 1300 mq e questo permette a tutti i bambini di trascorrere la giornata in piena armonia, liberi di esprimere la propria creatività.

La scuola è suddivisa in Asilo Nido e Scuola dell'Infanzia.
Il Nido della Tartaruga accoglie i bambini dai 3 mesi ai 3 anni, avendo a disposizione 3 diverse sezioni:

CALENDARIO FESTIVITÀ 2015/2016:

28 Marzo

25 Aprile

2 Giugno

8 Dicembre

24 Dicembre (Apertura fino alle 13.00)

25 Dicembre

31 Dicembre (Apertura fino alle 13.00)

1 Gennaio

6 Gennaio

STAFF

La Tartaruga è composta da:

Direttrice amministrativa

Gestisce e controlla la scuola nella sua complessità;

Coordina gli aspetti organizzativi generali del servizio.

Direttrice educativa

Definisce la programmazione e le diverse strategie educative;

Controlla la preparazione e la qualità degli alimenti, la pulizia e l'igiene del nido;

Vigila sul corretto espletamento delle attività del personale sottoposto promuovendo e garantendo il rispetto delle decisioni organizzative assunte;

Si accerta sull'esito degli inserimenti e delle condizioni di salute dei bambini frequentanti.

Consulenti Esterni

Sono figure con differenti competenze professionali che collaborano nel corso dell’anno scolastico alla realizzazione dei diversi progetti educativi.

Staff educativo

Si compone di un adeguato numero di educatrici qualificate per titolo e competenza, e in una numerosità tale da rispondere alle norme legislative in materia di rapporto educatrice/bambino;

Risponde agli obiettivi di un armonico sviluppo psico-fisico e socializzazione del bambino, nonché di integrazione dell’azione educativa della famiglia;

Alle educatrici competono altresì le operazioni di igiene e pulizia del bambino e la somministrazione dei pasti.

Cuoca

Si occupa quotidianamente della preparazione dei pasti;

I cibi sono freschi e acquistati giornalmente, preparati secondo le indicazioni fornite dal pediatra (solo le verdure non di stagione possono essere congelate).

Coordinatore didattico

Coordina gli educatori nell’elaborazione del progetto educativo nella verifica della sua attuazione, nella piena valorizzazione delle risorse umane e professionali disponibili, nonché le attività socio- pedagogiche e ludiche che si realizzano nella scuola;

Mantiene continui e costanti rapporti con i genitori con i quali tiene colloqui informativi;

Controlla la corretta messa in atto della programmazione e il coordinamento tra le educatrici e i vari collaboratori esterni;

Promuove e convoca incontri con tutto il personale della scuola al fine di realizzare occasioni costruttive e per determinare una maggiore funzionalità del servizio.

*
Tutto il personale dello staff della Tartaruga partecipa a periodiche riunioni di equipe e a corsi di aggiornamento, al fine di poter realizzare in modo uniforme e competente la propria attività.

Intervista a Claudia Sempreboni

Preside e fondatrice della scuola

Quando hai deciso di aprire La tartaruga?

L’idea di aprire un asilo ha iniziato ad affacciarsi nel periodo in cui cercavo l’asilo nido per mia figlia Sara, sarebbe stato perfetto dare ai miei figli tutto quello che mi aspettavo da una struttura per l’infanzia. Quando è toccato al mio secondo figlio, Alessandro, la Scuola era già avviata e lui è riuscito a frequentare tutto il triennio.

Come mai hai scelto questo nome?

Se penso ad una tartaruga mi viene subito in mente la calma, la perseveranza e la forza e poi è un animale simpatico che molti bambini amano. Ho pensato che fosse un nome perfetto al tempo accattivante e facile da ricordare.

Occuparsi di infanzia non è un’impresa facile, cosa ti ha spinto a farlo?

Volevo creare un ambiente che fosse il più possibile confortevole e familiare, dove i bambini potessero sentirsi come a casa. La serenità dei piccoli, la loro crescita, è sempre stato l’obiettivo primario, nonostante non sia semplice. Nei momenti più faticosi, tengo sempre a mente perché ho iniziato.

Perché un genitore dovrebbe scegliere la tua scuola?

Se fossi un genitore sceglierei “La Tartaruga” per la sua struttura ampia e luminosa, il suo grande giardino con alberi da frutto, per i pasti cucinati in sede e la conseguente possibilità di soddisfare specifiche esigenze alimentari. Inoltre, la scuola offre un inserimento personalizzato con il supporto di insegnati giovani e laureate. Da noi il dialogo e il confronto con i genitori è costante, vengono, infatti, informati settimanalmente delle attività che i piccoli svolgono anche attraverso colloqui individuali con le maestre. Oltre alla didattica prevista dalle direttive ministeriali i programmi vengono poi ampliati con attività extracurriculari, non da ultimo perché sia al Nido che alla Scuola d’infanzia si insegna la lingua inglese con il metodo Hocus&Lotus , pensato proprio per bambini in età prescolare. Difficile raccontare tutto quello che facciamo, inviterei i genitori a venirci a trovare!

Qual è l’aspetto più entusiasmante di questo lavoro?

Sicuramente la ricerca di un continuo miglioramento attraverso nuove attività, è stimolante mettersi a tavolino a pensare alle cose da fare per quanto impegnativo possa essere e poi la gioia contagiosa dei bambini. Impagabile davvero

Ci racconti la tua giornata tipo?

La mia giornata inizia molto presto, non più tardi delle 6 : colazione con i miei figli, poi accompagno Sara a scuola e alle 8.30 sono pronta ad iniziare la mia giornata che si svolge tra ordinaria gestione, incontri con genitori, riunioni staff e una continua ricerca di attività sempre nuove da poter proporre ai nostri piccoli. La mia pausa pranzo non è una vera e propria pausa, la utilizzo per prendere mia figlia a scuola e accompagnarla agli allenamenti di nuoto, ritorno a scuola e verso le 19 esco, ma non è ancora finita. Corro nuovamente ai vari centri sportivi per recuperare Sara, Alessandro e amici vari, al rientro a casa ceniamo tutti insieme, è un momento importante per scambiarci racconti della giornata. Insomma, la tipica giornata di una madre che lavora.

Quali sono le domande che più spesso i genitori ti rivolgono?

Le domande più frequenti sono relative all'alimentazione, a prescindere dall'età dei bambini, gestione del bambino nel quotidiano e come orientarsi per il percorso di studi successivi (scuola primaria). Cerco sempre di rassicurarli, so che è difficile staccarsi dai figli, soprattutto all’inizio, per affidarli ad estranei, ma lavoriamo con passione e grande professionalità perché questo passaggio sia il meno traumatico possibile, per tutti. I bambini si adattano facilmente a differenza degli adulti, dovremmo imparare a prendere esempio da loro.

Come o dove ti vedi tra un anno?

Spero che tra un anno “La Tartaruga” sia il punto di riferimento per le mamme e il luogo perfetto dove far crescere e divertire i propri figli.

LA CUCINA

Abbiamo voluto allestire una cucina interna, sottoposta ad HACCP, per poter preparare pasti freschi, andando incontro alle esigenze nutrizionali individuali. Riteniamo che una corretta alimentazione costituisca un fondamento per la crescita sana dei bambini.

L’acquisto dei cibi è quotidiano (ad esclusione di quelli non di stagione). Il nostro menù segue le linee guida indicate dal Ministero della Salute ed è stato approvato da un pediatra ASL e varia a seconda dell’età dei bambini.

La scuola si uniforma alle direttive del d.l. 81/08 per tutto ciò che attiene alla salute e alla sicurezza sul posto di lavoro.

PEDIATRA

Svolge in date fisse, che verranno comunicate dalla scuola, i controlli periodici presso la struttura e fornisce un supporto tecnico allo staff educativo.
Predispone inoltre il menù della scuola.

SERVIZIO SCUOLABUS

Il servizio di scuolabus è facoltativo ed è rivolto agli alunni interni ed esterni della scuola, con formula mensile oppure occasionalmente.